Scoprire la Romagna

Cesenatico
Cesenatico con il suo bellissimo porto canale progettato da Leonardo da Vinci è un piccolo paese sulla costa romagnola con tanto da offrire a chi lo visita.
Durante l’estate omaggia i suoi ospiti con lunghe spiagge bianche attrezzate con lettini e ombrelloni e qualsiasi altro tipo di servizio, così da potersi rilassare e abbronzare senza nessuna preoccupazione.
In autunno è luogo di eventi e sagre come la famosa Festa del Pesce, dove tra una bancarella e l’altra si possono gustare prelibatezze tipiche della zona.

L’inverno a Cesenatico è caratterizzato dal presepe sulle barche del Museo della marineria. Consigliata è la passeggiata sul porto canale nel quale, grazie ai megafoni con le musiche natalizie, e le lucine decorative di ristorantini e locali, si percepisce perfettamente l’atmosfera natalizia.
Infine in primavera è un luogo conosciuto per importanti eventi sportivi come la Nove Colli, gara ciclistica che percorre i nove colli della zona.
Insomma sempre pieno di cose da fare e da vedere Cesenatico è il posto perfetto per non solo visitare la Romagna ma poter vivere a pieno un esperienza unica.
Cesena
Attraversata dalla famosa Via Emilia, via di comunicazione costruita in epoca romana, Cesena si trova al centro della pianura romagnola.
La città è nota per le sue mura difensive, alcune delle quali ancora intatte attorno al centro storico, la Libreria Malatestiana, prima libreria civile europea, divenuta nel 2005 patrimonio dell’Unesco, Piazza del Popolo con la sua Fontana Masini, simbolo della città, e la Rocca Malatestiana, fortezza divenuta negli anni una prigione, la quale oggi ospita il museo delle artiglierie.
Infine abbiamo l’Abbazia di Santa Maria del Monte situata in cima ad una collina, la quale permette di godere di una vista mozzafiato sulla città di Cesena e su tutte le colline intorno ad essa.

Cesena è anche conosciuta per i tipici locali della piazza dove poter sorseggiare all’aperto un calice di vino o gustare un delizioso aperitivo a base di prelibatezze romagnole.
Ogni Sabato e mercoledì la piazza di riempie di bancarelle di frutta, verdura, pesce, carne, vestiti e scarpe per il tradizionale mercato. Insomma una città sempre attiva!
Cervia e Milano Marittima
Cervia e Milano Marittima sono due località marittime separate dal porto canale che le attraversa.
Mentre Milano Marittima è conosciuta per i suoi negozi di grandi firme, i club e gli hotel, e per la sua intensa movida notturna, Cervia con il Palazzo Comunale, e il carinissimo porto canale caratterizzato da barche d’epoca, è molto famosa per le sue Saline; luogo dove dal X Secolo viene prodotto il famoso “Sale Dolce di Cervia”.

Nel centro del paese si trova infatti il museo del sale, dove poter apprendere le tecniche e scoprire le attrezzature utilizzate durante gli anni per raccogliere e preparare il sale; ma la vera attrazione è a pochi km dal centro, dove si possono attraversare le saline in auto o a piedi, e godere di un affascinante e romantico paesaggio.

Spettacolari sono i tramonti d’estate.
Ravenna
Grazie ai suoi importanti capolavori architettonici e artistici, dal 1996 Ravenna è patrimonio dell’Unesco.
La città è famosa per i suoi mosaici colorati che decorano le più importanti attrazioni come l’Abbazia di San Vitale, Sant’Apollinare in Nuovo e il Mausoleo di Galla Placidia.
Di altrettante importanza e che meritano una visita sono il Mausoleo di Teodorico, con una struttura gotica e una cappella a stile monolitico, e la chiesa di Sant’Apollinare in Classe.

Per i più giovani poi, a Ravenna si trova uno dei migliori parchi tematici italiani: Mirabilandia. Qui si trovano divertenti attrazioni per i più piccoli, fino a velocissime montagne russe per i più grandi e temerari!
Rimini
Rimini, distante solo 30 minuti di macchina, è famosa per i suoi lunghi viali pieni di negozi e bar, i quali si affacciano sulla spiaggia. Una città artistica con importanti monumenti Romani e dell’epoca del Rinascimento, Rimini è anche conosciuta come la madrepatria del famoso direttore cinematografico Federico Fellini.
Fondata dai Romani nel 268 d.C. è famosa per i monumenti eretti dai diversi imperatori che, durante la storia, sono passati in questa città; l’Arco di Augusto e il Ponte di Tiberio ne sono un esempio.
Fu dimora della famiglia Malatesta, la quale ospitò diversi personaggi famosi tra cui Leonardo da Vinci.

Da scoprire è tutta la fantastica vita dello shopping riminese!
San Marino
San Marino è un micro stato montuoso all'interno del territorio italiano. Una delle repubbliche più antiche al mondo, San Marino ha conservato gran parte della sua antica architettura.
Il suo borgo resta arroccato in cima al Monte Titano e supera tutti gli altri in altezza sulla superficie del mare (più di 700 metri). È il nucleo residenziale più antico, non a caso raccoglie le sedi istituzionali del Consiglio Grande e Generale e del Governo (Palazzo Pubblico), e delle segreterie di Stato.

Non solo, il suo borgo, accessibile da quattro “porte”, racchiude i monumenti e i luoghi di interesse più importanti del Titano: le tre “penne”, ovvero le torri medievali, simbolo di San Marino, la Basilica del Santo che conserva le reliquie di colui che ha fondato il Paese, il Monastero di Santa Chiara, la Porta e la Chiesa di San Francesco, la contrada Ombrelli e la piazzetta del Titano.

Infine spicca Piazza della Libertà, dove si trova Palazzo Pubblico e una terrazza panoramica d’eccezione.
Le Colline Romagnole
Questo è un itinerario consigliato per chi ama l’idea di una bella giornata tra paesaggi e verde. Perché la nostra zona è caratterizzata da tanti paesini molto piccoli ma che meritano assolutamente di essere visitati; tra questi:

Longiano, con il suo castello in cima alla collina,
Sogliano, famoso per la sagra del formaggio di fossa che ha luogo a Novembre
Montevecchio, conosciuto anche per la Cima Pantani, percorso che il ciclista eseguiva per allenarsi per le gare,
Bertinoro, il paese per eccellenza dell’Albana, vino profumato perfetto per il fine pasto, e anche noto come il paese dell’ospitalità
San Leo, nelle colline vicino a Rimini è un borgo situato in cima ad uno sperone di roccia, dal quale si può ammirare un paesaggio mozzafiato che arriva fino al mare,
Santarcangelo di Romagna: borgo medioevale, tutto da vivere e scoprire… dalle grotte tufacee, alla nota Stamperia Marchi, dove ancora oggi potrete trovare un interessante macchinario chiamato Mangano il quale veniva utilizzato per la stiratura dei tessuti.

Ma ciò che rende questi paesini ancora più interessanti e per cui vale veramente la pena la visita sono i numerosi ristorantini, osterie e trattorie in cui potrete trovare la vera e propria cucina romagnola in tutte le sue sfumature più intriganti e deliziose.

Blog/News

30 ottobre 2018

News Blog 1

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin et sem sit amet lacus tristique maximus eu sed elit.
30 ottobre 2018

News Blog 2

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin et sem sit amet lacus tristique maximus eu sed elit.
25 ottobre 2018

News Blog 3

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o eliminalo, e inizia a creare il tuo blog!
Italiano